Posted on

Miele e Formaggi, che delizia!



Oggi parleremo di come abbinare formaggi e miele per una degustazione impeccabile. Quindi seguiremo delle regole di base, apparentemente semplici ma anche ben precise. Vedremo come degustarli e qual’è il momento migliore della giornata per farlo.

Per assaporare meglio questo accoppiamento di cibi è preferibile, direi consigliato vivamente, optare per orari in tarda mattinata, quasi aperitivo o tardo pomeriggio, quando l’olfatto e il gusto sono ben riposati e pronti per ricevere questa esperienza unica. Se poi verranno accompagnati ad un buon vino, ancora meglio!

Altra cosa importante è servire i formaggi a temperatura tra i 15° e 20°, quindi evitate di uscirli dal frigo e consumarli subito.

Ma veniamo quindi al vero nocciolo della questione: come abbinare i vari tipi di miele alle diversità dei formaggi. Solitamente la regola di base è fare in modo che i contrasti tra i due sapori vengano fuori e vengano esaltati ma non coperti a vicenda, quindi useremo un formaggio a pasta molle, tenero, poco stagionato e dal sapore delicato con un miele più consistente e dal sapore più deciso come per esempio del buon Miele di cardo, dal sapore tenace, dai sentori molto fruttati e dalla consistenza granellosa al palato, abbineremo un taleggio;

La sulla è una pianta perenne appartenente alla famiglia delle leguminose, da questa si ricava il Miele di sulla dal sapore delicato con sentori di albicocca e abbastanza dolce. Si sposa benissimo con il Parmigiano Reggiano.

Il Miele di Eucalipto, oltre ad avere proprietà benefiche tali da essere usato per contrastare malattie quali raffreddore e mal di gola, e ad avere proprietà antiossidanti, si presta benissimo all’accostamento di formaggi saporiti come il ragusano stagionato o il grana parmigiano.

Infine il Miele millefiori, un classico dal sapore dolce e variopinto, si sposa benissimo con della fontina, con del gorgonzola o addirittura con del caprino stagionato dal sapore deciso che ne esalterà le varie note di colore di questo delizioso miele.

Buona degustazione!